Benvenuti su SabaziaLUG.org: ecco le ultime novità

logo

LPI: una raccolta software open source per iniziare

Pubblicata sul sito LPI-Italia una raccolta di software per avvicinarsi al mondo dell’open source curata dallo staff di linux@studenti del Politecnico di Torino. Tra i vari programmi inclusi: Apache OpenOffice e PDF Creator per la categoria ufficio; FileZilla per la categoria internet; Blender, Gimp e Inkscape per la grafica; Celestia, NASA World Wind per gli educativi. Per tutti i dettagli ed il download, visitare la pagina del progetto su http://linux.studenti.polito.it/ileana.php
xpocalypse1204

è in arrivo la XPocalypse!

Siamo pronti alla XPocalypse? E’ in preparazione per il prossimo 5 aprile un evento di portata nazionale volto a promuovere il sistema GNU/Linux come alternativa a costo zero per tutte le macchine dotate di sistema operativo Windows XP, in dismissione definitiva l’8 aprile seguente. Queste le parole di apertura presenti su conlinuxpuoi.it, tra i promoter dell’iniziativa: L’8 aprile cesserà definitivamente il supporto di Microsoft a Windows XP, un sistema operativo vecchio di 12 anni già da tempo abbandonato dai produttori di hardware e software ma ancora usato su innumerevoli vecchi computer. A partire da tale data non verranno più erogati aggiornamenti di sistema, indispensabili per mantenere la piattaforma stabile e sicura, lasciando migliaia di persone esposte ad attacchi, disservizi, crash, furto e perdita di dati.…
Gabe Newell parla ancora di Linux

Gabe Newell parla ancora di Linux

Ancora un altro video in cui Gabe Newell parla dei prossimi piani relativi al mondo Steam su Linux. I toni sono senza dubbio entusiastici, con Torvalds che gli fa eco sottolineando come, grazie a questo fantastico traino, il mondo desktop su pinguino potrà finalmente espandersi a dovere. Ecco il video: Please upgrade your browser…
steamos

SteamOS: Linux abbraccia il gaming!

Dando seguito ai diversi rumors circolanti nelle ultime settimane, proprio pochi minuti fa la Valve ha annunciato ufficialmente il prossimo arrivo della sua piattaforma dedicata al videogaming da salotto realizzata “combinando l’architettura solida e affidabile di Linux con un’esperienza di gioco concepita per la TV“: questo e molto altro sarà SteamOS. Senza dubbio una fantastica notizia, il cui primo effetto dovrebbe essere la maggiore attenzione che da oggi in poi una buona fetta delle case di produzione videoludiche dovranno necessariamente rivolgere verso la piattaforma GNU/Linux, coinvolgendo con molta probabilità a cascata anche moltissimi altri settori connessi (produttori hardware, periferiche di gioco speciali, etc).…
NS2 gira su Linux

il videogaming si avvicina a GNU/Linux

Il gaming comincia ad avvicinarsi seriamente al mondo di GNU/Linux: ne sono la prova i diversi titoli che da qualche tempo vengono distribuiti tramite la piattaforma Steam per gli utenti Linux-powered: tanto per citarne solo qualcuno tra i più blasonati, sono già disponibili Team Fortress 2 (completamente gratuito), Left 4 Dead 2, Counter-Strike Source, titoli a cui entro breve sembra si unirà anche Natural-Selection 2. #gallery-1 { margin: auto; } #gallery-1 .gallery-item { float: left; margin-top: 10px; text-align: center; width: 50%; } #gallery-1 img { border: 2px solid #cfcfcf; } #gallery-1 .gallery-caption { margin-left: 0; } /* see gallery_shortcode() in wp-includes/media.php */ Counter-Strike Source Left 4 Dead 2 Natural-Selection 2 Team Fortress 2 Speriamo che, così come già successo in altre occasioni (una su tutte il cinema) il videogaming sappia continuare a giocare un ruolo determinante nel favorire l’apertura di interessi economici storicamente cristallizzati nei loro guadagni verso nuovi lidi – nel nostro caso informatici!…
GNU/Linux e il riconoscimento vocale

GNU/Linux e il riconoscimento vocale

Rilasciato nei giorni scorsi un video dimostrativo di un software capace di riconoscimento vocale di alto livello, ad opera di James McClain. Please upgrade your browser Inizialmente sviluppato su Ubuntu ma facilmente adattabile anche alle altre distribuzioni, il programma sarà liberamente disponibile a breve, non appena conclusa un ulteriore fase di beta privata. Per maggiori dettagli si può tenere d’occhio il canale youtube dello sviluppatore…
howtohackdb

Imparare ad usare GNU/Linux via linea di comando

Pubblicata dal sito nixsrv.com un interessante serie di tutorial su come imparare ad utilizzare GNU/Linux attraverso la linea di comando. Le lezioni, che in realtà sono adatte ad ogni sistema UNIX-like, sono accuratamente divise in 30 esercizi, una volta completati i quali si sarà acquisita la capacità di eseguire operazioni basilari quali copia e spostamento dei file, configurazione di periferiche e molto altro, senza l’ausilio di alcuna interfaccia grafica. Per accedere alla pagina delle lezioni (in inglese), cliccare qui
unctad

GNU/Linux nell’ultimo rapporto delle Nazioni Unite

I corsi organizzati dal Linux Professional Institute sono stati raccomandati nientemeno che nell’ultimo rapporto della Conferenza delle Nazioni Unite sul Commercio e lo Sviluppo (UNCTAD). “The Information Economy Report 2012: The Software Industry and Developing Countries”. Oltre a raccomandare specificamente soluzioni Free e Open Source (FOSS) ai politici nazionali, esalta il valore dei programmi di certificazione per lo sviluppo ICT organizzati dal LPI. Citando alcuni passaggi menzionati nell’articolo pubblicato sul sito LPI: Nel Capitolo IV “Il Ruolo del Software Free ed Open Source” (pagine 62-63), il report descrive i seguenti valori del FOSS per lo sviluppo di settori software nazionali: – Promozione della formazione locale – Riduzione dei costi e creazione di valore locale – Meno dipendenza da specifiche tecnologie e fornitori – Adattamento del software ad esigenze locali – Rispondere alle preoccupazioni relative a sicurezza nazionale e disponibilità a lungo termine per leggere l’articolo completo, clicca qui
image001

Sessioni d’esame straordinarie a Roma e Taranto in occasione del Grow Net 2012

In occasione dell’evento Grow Net a cura di Ithum previsto per il prossimo martedì 27 novembre, è in programma una sessione straordinaria di esami per tutte le certificazioni LPI, dalla LPI Essentials di recente isituzione (e successo) alle più classiche 101, 102, 201, 202, 301, 302, 303 e 304. Le sedi d’esame sono Roma (presso auletta Tesi del Chiostro di Ingegneria Sapienza) Taranto (presso Pane e PC), dalle ore 12 alle 14. Per eventuali iscrizioni dell’ultima ora: http://grownet-roma-2012-icta.eventbrite.com ps: a richiesta sono disponibili anche 5 codici sconto: contattateci ;)…