GNU/Linux nell’ultimo rapporto delle Nazioni Unite

unctad

I corsi organizzati dal Linux Professional Institute sono stati raccomandati nientemeno che nell’ultimo rapporto della Conferenza delle Nazioni Unite sul Commercio e lo Sviluppo (UNCTAD). “The Information Economy Report 2012: The Software Industry and Developing Countries”. Oltre a raccomandare specificamente soluzioni Free e Open Source (FOSS) ai politici nazionali, esalta il valore dei programmi di certificazione per lo sviluppo ICT organizzati dal LPI.

Citando alcuni passaggi menzionati nell’articolo pubblicato sul sito LPI:

Nel Capitolo IV “Il Ruolo del Software Free ed Open Source” (pagine 62-63), il report descrive i seguenti valori del FOSS per lo sviluppo di settori software nazionali:
– Promozione della formazione locale
– Riduzione dei costi e creazione di valore locale
– Meno dipendenza da specifiche tecnologie e fornitori
– Adattamento del software ad esigenze locali
– Rispondere alle preoccupazioni relative a sicurezza nazionale e disponibilità a lungo termine

per leggere l’articolo completo, clicca qui

You may also like...